FANDOM


Brasile
Cbf
Divise
BRA 1 BRA 2
Soprannomi:
Canarinho ("Canarino")
A Seleção ("La selezione")
Pentacampeões ("Cinque volte campioni")
Verde-Amarela ("La Verde e Gialla")
Dati societari
Paese Confederação Brasileira de Futebol
Confederazione CONMEBOL
Codice FIFA BRA
Allenatore Carlos Dunga
Record presenze Cafu (142)
Capocannoniere Pelé (77)
Posizione FIFA
Esordio
Argentina 5-3 Brasile
Buenos Aires, Argentina; 20 agosto 1914
Migliore vittoria
Brasile 16-0 Nicaragua
Città del Messico, Messico; 17 ottobre 1975
Peggiore sconfitta
Germania 7-1 Brasile
Belo Horizonte, Brasile; 8 luglio 2014
Palmarès
Globe icon Globe icon Globe icon Globe icon Globe icon CONMEBOL logo CONMEBOL logo CONMEBOL logo CONMEBOL logo CONMEBOL logo CONMEBOL logo CONMEBOL logo Globe icon gold Globe icon gold Globe icon gold Globe icon gold
Campionato del mondo
Apparizioni 20 (esordio: 1930)
Miglior risultato Campioni nel 1958, 1962, 1970, 1994, 2002
Copa América
Apparizioni 33 (esordio: 1916)
Miglior risultato Campioni nel 1919, 1922, 1949, 1989, 1997, 1999, 2004, 2007
Confederations Cup
Apparizioni 7 (esordio: 1997)
Miglior risultato Campioni nel 1997, 2005, 2009, 2013

La Nazionale di calcio del Brasile è la rappresentativa calcistica del Brasile ed è posta sotto l'egida della Confederação Brasileira de Futebol.

Quella verdeoro, come si usa chiamarla in Italia, è la Nazionale di calcio più titolata del mondo, avendo vinto 5 volte i CCampionati mondiali di calcio Campionato mondiale di calcio 1958, Campionato mondiale di calcio 1962, Campionato mondiale di calcio 1970, Campionato mondiale di calcio 1994, Campionato mondiale di calcio 2002). Per questa ragione il Brasile è soprannominato Pentacampeão (pentacampione) ed è generalmente ritenuto la Nazionale più forte al mondo nel panorama calcistico, a tal punto che è un detto comune "gli inglesi hanno inventato il calcio, i brasiliani lo hanno perfezionato" Nel suo palmarès figurano anche 8 Coppa America (calcio) e 3 FIFA Confederations Cup, ma manca l'oro alle Giochi olimpici, dove ha conquistato due argenti Calcio ai Giochi della XXIII Olimpiade, Calcio ai Giochi della XXIV Olimpiade) e due bronzi Calcio ai Giochi della XXVI Olimpiade, Calcio ai Giochi della XXIX Olimpiade). A livello giovanile ha vinto quattro volte il World Youth: nel 1983, 1985, 1993 e 2003.

La Nazionale di calcio brasiliana è l'unica al mondo ad aver partecipato a tutte le 19 edizioni del Campionato mondiale di calcio dal Campionato mondiale di calcio 1930 ad oggi. Detiene inoltre il primato di permanenza al primo posto della Classifica mondiale della FIFA, che ha comandato senza interruzioni dal luglio 1994 al luglio 2000 e successivamente da giugno 2002 a febbraio 2007. A luglio dello stesso anno, dopo quattro mesi di assenza dal primo posto, grazie alla vittoria nella Copa América Copa América 2007 il Brasile è riuscito a tornare in testa alla classifica, mantenendo il vertice fino ad ottobre 2009. Ha occupato nuovamente il primo posto da aprile a maggio 2010, poi scalzata dalla Nazionale di calcio della Spagna nuova campionessa del mondo anche a causa del deludente mondiale dei verdeoro.

È, insieme alla Nazionale di calcio spagnola, la sola Nazionale ad aver vinto dei Mondiali al di fuori del proprio continente e, tra le otto Nazionali vincitrici di un Mondiale, queste due squadre sono, attualmente, le uniche due a non averlo vinto in casa. Il Brasile ha trionfato, infatti, in Europa (Campionato mondiale di calcio Svezia 1958), in Nord America Campionato mondiale di calcio 1970 e Mondiali di calcio USA 1994) e in Asia Campionato mondiale di calcio 2002 Giappone e Corea del Sud 2002) e nell'edizione casalinga del 1950 ha preso l'argento. Vinse anche in Sudamerica, ma fuori dai confini nazionali, il Mondiale di Mondiali di calcio Cile 1962.

La Nazionale di calcio brasiliana sarà la squadra della nazione ospitante la ventesima edizione dei Mondiali di calcio, nel Campionato mondiale di calcio 2014 (sessantaquattro anni dopo avere ospitato l'edizione del 1950), dopo la candidatura annunciata già dal 2003 e in seguito confermata ufficialmente il 30 ottobre 2007 dalla FIFA a Zurigo. Il Brasile sarà così la quinta nazione ad ospitare due edizioni dei Mondiali di calcio, dopo il Messico.