FANDOM


L'attaccante è il calciatore con l'obiettivo di realizzare i gol per la propria squadra.

Il ruolo Modifica

Gli attaccanti agiscono in prima linea, nei dintorni dell'area di rigore e della porta avversarie. Si tratta di un ruolo che richiede caratteristiche quali forza fisica, velocità, controllo del pallone, abilità nel dribbling e nel gioco aereo (colpi di testa, calciare al volo), senso della posizione (per non ritrovarsi in fuorigioco sul passaggio di un compagno), fiuto del gol, gioco di "sponda" (servire assist a compagni inseritisi in zona d'attacco).

Similmente al portiere, il ruolo non ha subìto un'evoluzione radicale; può privilegiare determinate qualità rispetto ad altre (il dinamismo alla staticità, la resistenza alla rapidità) ma - nella sostanza - l'attaccante rimane il realizzatore per eccellenza.[1]

Posizioni Modifica

Nei primi moduli erano classificati giocatori d'attacco il centravanti (numero 9) e le ali, in suo appoggio (7 per la destra, 11 per la sinistra).[1] In seguito, si iniziò - più genericamente - a parlare di "punte" per indicare i calciatori deputati alla marcatura dei gol.[1] Il calcio moderno consente di riconoscere più posizioni per l'attacco:

  • Centravanti: chiamato anche prima punta, è il principale terminale offensivo della squadra. Immediatamente riconoscibile in moduli che prevedano un'unica punta, occupa - altresì - il posto centrale in un tridente offensivo.[1] Un'espressione tramontata era solita definirlo "di sfondamento", in riferimento allo stile di gioco che prediligeva la fisicità di un calciatore tecnicamente non eccelso.[2][3]
  • Seconda punta: in appoggio all'attaccante centrale, era chiamato anche "centravanti di manovra".[1] Meno dotato del centravanti dal punto di vista fisico, è più abile nella rifinitura (assist) che non nella finalizzazione.[1][4]
  • Ala: attaccante esterno, che si muove lungo le fasce laterali.[1] Il giocatore, che può talvolta essere un centrocampista, supporta le punte con inserimenti in area e traversoni dalla fascia (cross): a caratterizzare le ali è la velocità palla al piede.[1][5]

Note Modifica

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 1,7 Il manuale del goal!, Mario Corte, Lapis Editore, 2009, pagine 141, ISBN 9788878741355.
  2. Fabrizio Bocca, C' era una volta il centravanti, la Repubblica, 1 maggio 1993, pagina 27.
  3. Maurizio Crosetti, L' anno dei veri centravanti, la Repubblica, 22 settembre 2016, pagina 50.
  4. Altro che "falso 9", Mertens non ha più limiti: "Sono un 9 vero", goal.com, 7 aprile 2017.
  5. Bale è il più veloce del mondo palla al piede: 36,9 km/h. CR7 è 5°, Messi 7°, gazzetta.it, 30 marzo 2015.

Voci correlate Modifica